“Il contributo che possiamo offrire noi donne è l’approccio metodologico: per necessità, le donne devono gestire contemporaneamente più ambiti, da quello domestico, a quello lavorativo o della vita privata. Questo ci consente di avere una flessibilità, che è una delle caratteristiche, competenze, di approccio e di contesto, necessarie in questo momento”